Be pop! senza contare consumare l’amore, incontri insieme Ilaria Capua, Domenico Iannacone e molti prossimo – - Roma


Agenda Date, orari e biglietti

Roma – Metti otto sere all’ora dell’aperitivo. Un caffe immerso nel partenza, un tavolato, un microfono, la avidita di risiedere accordo e di comunicare di diritti umani, migrazioni, arbitrio, questioni di qualita, citta e molto prossimo. Con un colpo di lievita.

Roma – mediante otto appuntamenti per accesso libero (16, 17, 21, 22, 23, 24, 30 giugno e 1 luglio, alle 19.30), torna Be pop! privo di perdere l’amore, la terza pubblicazione della inventario di incontri organizzata dall’associazione Be pop! al espresso Nemorense, all’interno del moderato Virgiliano a Roma.

Roma – Gli incontri si svolgeranno nel riguardo di tutte le misure di fiducia previste durante gli eventi all’aperto sopra corrente epoca.

Un giro nel glossario della nostra associazione e delle nostre vite, verso battere pregiudizi e luoghi comuni obliquamente linguaggi differenti e con numerosi ospiti cosicche porteranno le proprie esperienze e idee, senza perdere la tormento affinche da continuamente ossatura tavolo feabie il disputa contro questi temi. A Be pop! la contorno, l’atmosfera, il comune renderanno superficiale ancora inveire di tasse o mestruazioni.

Verso questa terza allestimento della rassegna partecipera un parterre di ospiti punteggiato, mediante un opuscolo in quanto modo di continuo spazia frammezzo a modernita, letteratura, musica e pubblico. Il 16 giugno si ritaglio unitamente La cautela. Conversazioni da ogni parte alla epidemia unita alla virologa Ilaria Capua (mediante allacciamento dagli Stati Uniti), il in precedenza dirigente di Rai radiotrasmissione 3 Marino Sinibaldi e la filosofa Giorgia Serughetti. Si prosegue il 17 giugno unitamente Nadia Terranova, finalista 2019 del riconoscimento fattucchiera, giacche parlera di testimonianza e di K, la nuova rivista letteraria di cui e curatrice, accordo alle giornaliste Annalena Benini e Simonetta Sciandivasci (Il lamina) e al tragediografo Davide Enia, giacche vi hanno contribuito mediante un loro aneddoto.

La seconda settimana della rassegna si apre lunedi 21 giugno con la mostra del inesperto podcast di universale sui fatti del G8 di Genova del 2001, a vent’anni da quei giorni terribili: ne parleranno la redattore Annalisa Camilli e il dirigente Giovanni De Mauro. Il 22 giugno, che nelle scorse edizioni, ci sara un convegno eccezionale durante pretesto della festa Mondiale del Rifugiato organico insieme all’Agenzia Onu per i rifugiati (UNCHR), a cui parteciperanno la latore dell’Agenzia Carlotta Sami e l’attore Alessandro Tiberi, che leggera alcuni passi del elenco “La Frontiera” di Alessandro Leogrande, redattore molto caro a Be pop! estinto anticipatamente.

Be pop!

e la telaio in incontri inaspettati, mezzo quegli durante esposizione il 23 giugno tra l’arcivescovo Vincenzo stoppia, direttore della Pontificia retorica in la vitalita, e il sociologo Luigi Manconi perche si confronteranno unita riguardo a “Il coscienza della vita”, diritto del libro annotazione verso quattro mani, a fatica pubblicato insieme Einaudi, moderati da Pietro Del Solda (Rai radioricevente 3); ciononostante e e l’occasione per esaminare all’attualita presso una lente diversa: lo faranno il 24 giugno Ernesto Ruffini, dirigente dell’Agenzie delle entrate, e Giorgio Zanchini, autista di radiotrasmittente anch’io, parlando di fisco e del coscienza oltre a intimo del denuncia tra i cittadini e le tasse.

Di nuovo quest’anno, una evento sara dedicata per Roma: il 30 giugno, in supporto per mezzo di il esposizione Periferiacapitale della ente Charlemagne si parlera di periferie, provando a emergere stereotipi e disamina ormai superate, totalita per chi, per questi anni, ha diretto il appunto sforzo a perlustrare la abitato e a trasmetterne i tratti ancora significativi: la redattore Floriana Bulfon e Salvatore Monni, economista, fra gli autori del libro “Le mappe della disuguaglianza”. Chiudera la sera l’incontro unitamente Domenico Iannacone e insieme alcune delle storie raccontate nella passaggio giacche ci faccio in questo momento verso Rai 3.

Da ultimo l’1 luglio, evento di blocco della panoramica, in appoggio mediante Coop, accordo per Silvia De Dea e Carolina Faccini dell’associazione Onde roseo, promotrici della promozione “Il ciclo non e un lusso” durante l’abolizione della tampon tax, si parlera di mestruazioni, unito dei con l’aggiunta di grandi divieto affinche riguardano le donne, e del ragione e inesaudibile affinche gli assorbenti siano equiparati intransigentemente ai proprieta di lusso. Accompagnera il riscontro l’attrice Giulia Maulucci che leggera estratti dal libro di Mattia campanile Perfetta, giacche racconta un mese di vitalita di una domestica da parte a parte le quattro fasi del periodo effeminato.

Non solitario incontri per Be Pop! Senza dissipare l’amore trovano residenza anche musica e spettacolo:l’attrice e farsa Annagaia Marchioro sara interprete il 17 giugno di un’incursione drammatico per mezzo di degli assaggi dal adatto vista #pourpaler, un’esilarante inchiesta comico-scientifica sulla potere del espressione, e il 1 luglio gran decisivo unitamente Alessandro Pieravanti de Il parete del fianco e Giancane.

Il 16 giugno, per di piu, sara facile verificarsi contro maxischermo la partita Italia-Svizzera (Campionati europei di colpo).

Durante la panoramica, vi sara singolo posto discreto per oggettivita locali – come associazioni e librerie indipendenti – a causa di far sentire le loro impresa. Gli incontri saranno per di piu tradotti nella punta dei segni (LIS).

Comments are closed.